Convivenza

25/10/2014
Novitŗ
sei in HomePage / Tematiche legali / Convivenza
Novitŗ
Convivenza
Cosa è la convivenza ?
Accordi per la convivenza o accordo di convivenza
Acquisti compiuti durante la convivenza
Altri effetti patrimoniali della convivenza
Assegnazione dell´abitazione familiare al convivente
Assegnazione dell´alloggio popolare al convivente
Non spetta l´Assegno di mantenimento al convivente
Diritti successori del convivente
Elargizione di denaro in favore del convivente
Filiazione naturale nella coppia di fatto convivente
More uxorio o convivenza more uxorio
Obbligazioni naturali fra conviventi
Patto di convivenza
Questioni di rilevanza penale nella convivenza o regole della convivenza
Rapporto di lavoro nell´impresa familiare
Rapporto di locazione o diritto di succedere nel contratto di locazione del convivente
Riferimenti normativi sulla convivenza
Separazione dei conviventi
Diritti riconosciuti al partner convivente 2012
Riconoscimento del neonato di coppia non sposata
Doppio cognome del bambino nato da una coppia di fatto
Prericonoscimento del nascituro e convivenza
Figlio con il cognome di entrambi i genitori non sposati
Cognome dei figli nati senza matrimonio
Potestà genitoriale sui figli naturali
Riconoscimento di un figlio naturali
Diritti negati al partner convivente 2012

Finalmente una rubrica dove poter trovare ogni possibile aspetto giuridico legale sulla convivenza.

La legge non disciplina espressamente la convivenza more uxorio, ovvero l'ipotesi in cui due persone vivono come marito e moglie senza tuttavia aver contratto matrimonio.

E' stato oggetto di studio la normativa sull'impresa famigliare che è risultata essere quella di riferimento nell'ipotesi in cui, l'ex convivente che abbia collaborato nell'attività economica del partner o che comunque abbia prestato attività di casalinga voglia ottenere un riconoscimento economico dell'attività svolta.

La studio è stato svolto anche sotto l'aspetto sociologico ed è approdata nella convinzione del ricercatore che esistono svariati motivazioni che attualmente inducono le coppie alla convivenza piuttosto che alla stipula del contratto matrimoniale.

Esiste una convivenza cosiddetta prematrimoniale sostitutive del periodo di fidanzamento, una convivenza dovuta ad impossibilità della coppia di contrarre matrimonio (partner già sposati e non ancora divorziati, persone che non vogliono perdere con un nuovo matrimonio vantaggi pensionistici, fiscali o patrimoniali), le cosiddette unioni libere, dovute alla scelta di un particolare stile di vita e infine convivenze semplicemente alternative al matrimonio.

Saranno oggetto di studio di diritti e i doveri del convivente e ogni correlata problematica relativa alla impossibilità di detrazioni fiscale in busta paga per convivente a carico di percepire l'assegno di mantenimento in caso di separazione, nonché di parentela con nonni e zii per i figli riconosciuti da coppie conviventi.

Un'approfondita ricerca √® stata dedicata sulla possibilit√† da parte di un convivente non titolare del contratto di locazione di poter subentrare in esso nel caso di morte del suo partner anche alla luce della sentenza n. 404 del 1988 della corte costituzionale e pi√Ļ della legge n. 179 del 17.02.1992.

Saranno oggetto di attenzione gli elementi essenziali che caratterizzano la convivenza more uxorio ovvero la comunità di vita, la stabilità temporale, l'assenza del legame giuridico del matrimonio.

In primis l'articolo 2 della costituzione sembrerebbe tutelare la convivenza, mentre a livello di legislazione ordinaria e speciale vengono tutelati sola alcuni spetti della convivenza come ad esempio:

- l'assistenza ai figli naturali non riconosciuti dal padre caduto in guerra, quando questo e la madre abbiano convissuto "more uxorio", nel periodo del concepimento (l'art. 6 della legge 356 del 13 marzo 1958);

- diritto alle prestazioni assistenziali erogati dai consultori familiari delle "coppie" (art. 1 della legge 405 del 1975)

- in caso di imminente pericolo di vita del convivente e riconosciuto al partner sottoposto a misure di custodia cautelare in carcere la possibilità di richiedere un permesso (art. 30 della legge 354/1975

- (Riforma dell'ordinamento penitenziario);

- in alcuni casi è concesso di adottare ad una famiglia di fatto permesso (art. 44 legge 184/1983);

- è consentita la sostituzione, al socio assegnatario defunto del convivente, purché documenti lo stato di convivenza da almeno due anni dal decesso (art. 17 legge 179/1992).

Nella rubrica si cercherà di illustrare in chiave giuridica le possibili problematiche e risoluzioni che potrebbero emergere al momento dello scioglimento della convivenza con particolare riguardo: al subentro nel contratto di locazione, all'abitazione familiare, agli acquisti compiuti durante la convivenza, assegno di mantenimento, elargizioni effettuate da uno dei conviventi a favore dell'altro, rapporto di lavoro nell'impresa familiare, assegnazione in tema di edilizia economica popolare, diritti successori e altri effetti patrimoniali.

Saranno oggetto di ricerca l'equiparazione delle famiglia di fatto alla famiglia legittima in ambito penalistico.

Poiché la convivenza non rappresenta un vincolo idoneo ad assicurare certezza al rapporto sembrerebbe che l'unico modo per ottenere una tutela è quello di autoregolamentarsi mediante la stipulazione di patti, diretti a disciplinare taluni aspetti come ad esempio la costituzione di un fondo comune per le spese effettuate nell'interesse del nucleo familiare, il versamento di una somma di denaro in caso di rottura del rapporto di convivenza, l'assegnazione dell'abitazione familiare.







spunti per approfondimento:
convivenza more uxorio, convivenza anagrafica, convivenza civile, convivenza o matrimonio, convivenza anagrafica, convivenza diritti e doveri, convivenza test, accordo di convivenza, convivenza matrimonio, convivenza significato, coppie di fatto, aspetti giuridici sulla convivenza, legge sulla convivenza, contratto matrimonio








disclaimer

Tags: convivenza anagrafica, convivenza diritti, convivenza diritti e doveri, convivenza significato, convivenza more uxorio, accordo di convivenza, convivenza test, coppie di fatto, famiglia di fatto, dichiarazione di convivenza more uxorio, convivenza more uxorio mantenimento, convivenza more uxorio successione, convivenza more uxorio abitazione, convivenza more uxorio affidamento figli, convivenza more uxorio figli, assegno divorzile e convivenza more uxorio, convivenza more uxorio cassazione