Inquadramento giuridico della locazione senza contratto

22/12/2014
Novità
sei in HomePage / Quesiti e risposte / Locazioni
Novità

DOMANDA:
Sono un vostro simpatizzante e sostenitore in quanto ho già fruito di questo utilissimo servizio di approfondimento giuridico.
Il mio quesito: Vivo in un alloggio in affitto da oltre dieci anni, durante i quali ho regolarmente versato il canone di locazione, ma non ho mai sottoscritto alcun contratto.
Il proprietario dell’appartamento può richiedere il rilascio dell’immobile in qualsiasi momento ?

RISPOSTA:
Gentile sostenitrice al suo quesito ha risposto il dott. Ettore Varesini Milleri:
In base alle informazioni da Lei fornite, il rapporto tra Lei ed il proprietario dell'appartamento si è instaurato di fatto, non essendo mai stato stipulato un contratto scritto.
Si precisa, tuttavia, che il contratto di locazione, ai sensi dell'art. 1350 codice civile, non necessita, ai fini della validità, della forma scritta.
Sul punto si richiama la seguente sentenza, secondo cui la forma scritta ad substantiam (ovvero a pena di nullità) è prevista dall'art. 1350 codice civile ( c.c. ) soltanto per quei contratti che originariamente prevedono una locazione di durata superiore ai nove anni (Cass. civ. Sez. III,16-02-1998, n. 1633).Nel suo caso, non essendo stata prevista fin dall'inizio una durata del rapporto eccedente i nove anni, rimane valido il contratto di locazione concluso verbalmente con il proprietario.
La mancanza di forma scritta rileva esclusivamente nel senso di rendere sicuramente più difficile dimostrare gli accordi intercorsi relativi ad esempio: all'ammontare del canone di locazione, alla scadenza etc.
In altri termini, in difetto di atto scritto, che provi i termini del rapporto, bisogna necessariamente ricorrere ad altre prove, in primo luogo alla prova testimoniale.
Grazie alle deposizioni dei testimoni che si rendessero necessarie a fronte di un'azione giudiziale promossa dal locatore per il rilascio dell'immobile, sarebbe comunque possibile determinare l'inizio del contratto di locazione in oggetto, da far coincidere con la data in cui di fatto Lei cominciò a godere dell'appartamento, e quindi i successivi rinnovi taciti del contratto, di quattro anni in quattro anni, in mancanza di precedenti disdette.
Anche in mancanza di forma scritta, dunque, il proprietario, per ottenere la liberazione dell'immobile, è tenuto ad inviarLe mediante raccomandata a/r la disdetta dal suddetto contratto, almeno sei mesi prima della prossima scadenza.


spunti per approfondimento:
locazione senza contratto sfratto, locazione senza contratto sanzioni, locazione senza contratto scritto, affitto senza contratto, spese affitto senza contratto, senza contratto di affitto, locazione senza contratto e non paga condominio, locazione senza contratto e non paga, affitto senza contratto locazione, affitto senza contratto rischi, come affitto senza contratto, affitto senza contratto, è affitto senza contratto, multa affitto senza contratto








disclaimer

Tags: affitto senza contratto, rilascio immobile senza contratto, art 1350 cc, contratto di locazione concluso verbalmente, disdetta del contratto, contratto stipulato di fatto, testimoni del contratto di affitto, disdetta a mezzo raccomandata, tempi per l'avviso della disdetta